Dera Garth

“Perché era toccato proprio a lui? Era stanco di quella guerra. Chiedeva perdono ai suoi simili per il suo pensiero deviante, ma era stanco di tutte le guerre. Era nauseato dalla morte. La morte delle perfette persone, l’eccidio dei Minori, la devastazione di interi pianeti. Eppure avrebbe affrontato l’orrenda scena che il nemico gli imponeva. L’avrebbe affrontata di nuovo perché era suo dovere, e per nessun motivo il perfettissimo signore Dera Garth sarebbe mai mancato al suo dovere.”

************

“Dera Garth le rivolse un leggero cenno con la mano.
“Perdonami tu, Comandante. Non dovrei badare a tali sciocchezze, soprattutto in un momento simile. E’ che oggi sono molto turbato. Non è una visione piacevole” aggiunse, indicando con un largo gesto l’ambiente esterno.
“Anch’io sono molto turbata. Vi ricorda le Antiche Immagini di Heltan, non è così?”
“Mi ricorda orrori più recenti, Jay Sun. Qualcosa che non avrei mai voluto vedere.”
Qualcosa che non avrebbe dovuto vedere, in Verità. Qualcosa che aveva visto, contravvenendo agli ordini.”

Dera Garth, Primo Ufficiale dell’Unica Flotta di Irdix, svolge il suo compito tra incredibili difficoltà, con la totale dedizione che caratterizza la sua Razza. Nel suo passato, però, un episodio sconvolgente ha indebolito il suo interesse per il volo e la battaglia, allontanandolo da Tharin, suo pianeta natale.

Il suo carattere riflessivo e in apparenza poco audace lo porta talvolta ad essere sottovalutato da superiori e sottoposti, ma la sua abilità strategica e la notevole sottigliezza del suo pensiero troveranno presto il modo di rivelarsi, contribuendo in misura rilevante alle possibilità di vittoria dell’Unica Razza e alla soluzione del mistero di Earth.